Categorie
Elettrodomestici

Come scegliere il forno: tutte le tipologie tra cui poter scegliere

Quando si sceglie di mettere su casa ogni acquisto deve poter costituire una scelta ponderata. Questo discorso vale soprattutto per l’acquisto del forno, che dovrà accompagnarci per molto tempo.

Come scegliere il forno giusto alle proprie esigenze? Nell’articolo che segue vogliamo parlarti proprio di questo.

L’importanza di scegliere il forno giusto

Scegliere il forno giusto è molto importante, soprattutto per chi ama portare in tavola raffinate preparazioni culinarie. Per dirsi un elettrodomestico utile e prezioso, il forno dovrà infatti assolvere al ruolo di cuocere al meglio quel che gli affidiamo dopo la preparazione e anche in tempi contenuti.

Ma quali sono gli standard a cui sottoporre la nostra scelta? In genere la selezione avviene tra tre tipologie distinte: quello ad incasso a gas o elettrico. Qual è quello migliore?  Ecco per te qualche utile consiglio.

Forno ad incasso

Di solito, il forno maggiormente preferito negli ambienti domestici è quello ad incasso, poiché tale tipologia occupa meno spazio ed è preferibile anche dal punto di vista estetico.

La scelta diventa più difficile, però, quando si parla di forno elettrico o a gas.

Forno elettrico

Un forno elettrico possiede due resistenze: la prima si trova nella parte superiore dello stesso, la seconda in quella inferiore. Entrambe le parti contribuiscono ad una cottura omogenea dell’alimento, garantendo un funzionamento molto semplice e anche intuitivo. È possibile scegliere tra forni elettrici statici o termo ventilati. 

Forno a gas

Il forno a gas, invece, si compone di un bruciatore, che alimenta il calore di tutto quanto il vano contenitore dell’apparecchio. La sua principale caratteristiche – o qualità – è quella di saper conservare perfettamente la temperatura impostata per tutto quanto il processo di cottura.

Quale scegliere

Queste due tipologie di forno sono molto diverse tra loro. Ciascuna di essa, però, presenta pro e contro, il segreto risiede nello scegliere quella delle due che meglio aderisce alle tue esigenze. La prima sostanziale differenza tra questi elettrodomestici risiede nei consumi energetici: difatti, il forno elettrico consuma molto di più rispetto quello a gas. Per quel che riguarda l’adattamento e la manutenzione, tuttavia, un forno elettrico è molto più semplice da installare e anche un numero maggiore di funzioni, come ad esempio la ventilazione o le griglie.

Lo stile

Se riconduciamo la scelta allo stile, entrambe le soluzioni possono essere valide. Difatti, sul mercato possiamo trovare forni dal design innovativo sia che si parla di forni elettrici sia che si parli di forni a gas.

Entrambe le scelte, dunque, possono ritenersi un ottimo acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *