Categorie
Pavimenti e rivestimenti

Pavimenti in resina: tutto quello che bisogna sapere

La parte più difficile di una ristrutturazione è legata alla scelta della pavimentazione. I pavimenti in resina sono in genere una tipologia di rivestimento molto gettonata. Quali sono però le cose da sapere prima di procedere all’acquisto?

Partiamo col fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

Che cos’è il pavimento di resina?

Il pavimento in resina è un rivestimento che presenta innumerevoli vantaggi, partendo dal costo economico alla sua versatilità. Tale soluzione viene ricavata dall’uso di resine sintetiche, ossia un materiale che si ottiene dall’impasto di polimeri e materie prime.

Oltre ad essere molto incisiva dal punto di vista estetico, una pavimentazione in resina presenta tanti vantaggi, come la resistenza al tempo o il suo essere di facile manutenzione e applicazione.

Ma quali sono le soluzioni a cui poter pensare qualora decidessimo di inserire nella nostra abitazione un pavimento in resina? E quali invece i costi?

I vantaggi

Proviamo a definire prima nello specifico quali sono i vantaggi di un pavimento in resina. Questa tipologia di pavimento è raccomandata dai professionisti dell’edilizia per la sua praticità, che si adatta a qualsiasi stile o design. Inoltre, la resina è un materiale facile da pulire e che non tende mai ad accumulare polvere. Altro vantaggio che gioca a favore di questo pavimento è la resistenza, che gli permette di durare anche a fronte dell’usura e del calpestio.

Il costo

II costo dei pavimenti in resina viene fatto dipendere da diversi fattori. Incidono infatti sulla spesa la tipologia di resina impiegata, le dimensioni dello spazio in cui verrà applicato il rivestimento, il design e ovviamente le condizioni della superficie su cui bisognerà lavorare. In via generale possiamo dire che i costi oscillano dai 50 euro ai 90 euro ma possono salire quando le richieste del cliente sono più ricercate o esigenti.

Tipologie di pavimenti in resina

I pavimenti in resina sono da considerare un’ottima scelta per la loro versatilità. Sono tanti infatti gli effetti da poter ricreare attraverso l’uso di questo materiale. Una scelta molto di tendenza ultimamente sono i pavimenti in 3D, che sono una soluzione da poter considerare quando si è alla ricerca di una scelta estetica più curata. Si parla di una tipologia di rivestimento realizzata su diversi strati sovrapposti di resina, che ha un impatto estetico di grande rilievo. Tante altre, tuttavia, sono le soluzioni da poter provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *